Tag Archives: tempo

Vita

20 Mar

La vita
era

un continuum
ininterrotto –
ora è fatta di momenti

C’era un uomo

25 Lug

C’era un uomo proprio all’inizio del grande cimitero.
Entravi e lo vedevi.Era giovane, quarant’anni, penso.
Gli era morta la moglie da poco e lui stava lì accanto
alla sua tomba seduto su una sedia bassa di legno e
paglia, tutto il giorno fino a che il cimitero chiudeva.
Non sappiamo nulla di quelli che vediamo una volta,
una volta sola, ma ce li ricordiamo, non sappiamo nulla
di quello che gli è successo dopo negli anni, nei decenni.
Saranno invecchiati, si saranno rassegnati, saranno stati
di nuovo felici. Avranno avuto altre mogli se le hanno perse,
altri figli se li hanno persi. I fratelli no, se ci sono morti
non ce ne saranno dei nuovi.

Scorrere

19 Giu

Mettersi nel tempo
e scorrere

Anche se ti senti sabbia

23 Mar

Anche se ti senti sabbia
la sabbia non esiste –
è roccia
che si è frantumata
spezzata dal vento
dall’acqua
dalle tempeste
e dagli anni –
la sabbia non esiste
e non ti puoi sentire sabbia
sei roccia corrosa dal tempo

Cose varie sul tempo e il mutamento

28 Apr

Ho pensato la casa
dopo di noi
anni tanti
dopo di noi –
invasa dal glicine e dal bambù
invasa dai merli
le tegole rotte
l’acqua che gonfia il legno

———————————-
Un piccolo insetto
tra la prima e la seconda rampa di scale
mi
sembra in difficoltà…
lo lascio lì

noi intanto si fa colazione
si pulisce casa e giardino
si prepara il pranzo
e lo si consuma
si fa la pennichella
ci si alza
si lavora un pò al computer
si torna in giardino
a lavorare
sono alla fine le 18,30 –
salendo la scala
per andare a cambiarmi
vedo l’insetto
in tutte quelle ore
lui si è fatto
la bellezza di tre gradini –
il tempo e la lentezza:
visioni del mondo
——————————
Cos’è il tempo?
cos’è il mutamento?
cosa fa muovere il tempo?
cosa fa muovere il mutamento?

 

 

Un altro tempo

21 Lug

   Quello pieno delle cicale
è un altro tempo –
loro non sono in un luogo
loro sono in un tempo
sono in un altro tempo –
il loro suono che sale e scende
è un unico suono
che s’è mangiato il “nostro rempo”
e lo ha sostituito con un altro tempo –
il loro –
ammessi a questo altro tempo
sono una tortora
e un rombo che si sente lontano
e questa piccola angoscia
che è sorta nel petto –
è già svanita

E’ strano per noi

4 Apr

E’ strano per noi
pensare al tempo senza inizio e senza fine –
non è più il “tempo”
e ci confonde –
il tempo se non è misurabile
se non ha un prima e un dopo
non è il tempo a nostra misura –
cos’è allora?

Remo Bassini

ALTRI APPUNTI

wwayne

Just another WordPress.com site

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

8th of May

wild cats walk longer

F.L.A.C.O.N.S. 2.0_

Moved to www.sergiomauri.info

la vie en beige

la periferia dello spirito

Versodove

rivista di letteratura

OH!PEN

we produce stories. LA-ROME-NYC

HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

gilamagency

giovanni lamanna agenzia letteraria

archiviomauriziospatola

Pubblicazioni ed eventi sulle nuove esperienze poetico-artistiche

sarmizegetusa

un blog di vanni santoni

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Cadillac

La famosa rivista letteraria

Seventy Sex

Make love, not war, dicevamo. Lo dico ancora.

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

eleonorabagarotti

I Don't Need To Fight To Prove I'm Right. I Don't Need To Be Forgiven