Archivio | Gesù RSS feed for this section

Improvvisazione ascoltando “When He Returns” di Bob Dylan nel sito di Maggie’s farm

24 Feb

Da luoghi lontani arriva la voce
ed è emozione
pura di cuore
ci crede a quello che dice-canta
a quello che crea
ci crede
è suo
è roba sua
ci spera nel Suo ritorno –
tutti speriamo in un ritorno
tutti abbiamo uno, due ritorni
che vorremmo
ognuno ha i suoi –
Bob vuole il ritorno di Cristo –
chissà se Bob ha mai letto
“Il grande inquisitore” ne I fratelli Karamazov
( “perché dunque sei venuto a darci impaccio?”)
non tutti, secondo Dostoevskij
vogliono il ritorno di Cristo –
Bob sì
e le sue parole sono così piene di speranza –
chissà se ora ci crede ancora

Annunci

Parlami!

20 Gen

Anche se so poco
anche se so niente
di buddismo e cristianesimo
anche se è così
perché leggere un pò
non è sapere
praticare un pò
non è praticare
lo stesso mi viene da pensare
che quando Francesco
nel film della Cavani
urla, piange
grida Parlami!,
so cosa invoca
so chi invoca
perché a volte quando ti va bene
l’erba sui cui cammini
ti parla
ti parla di luce e vita
di freschezza
e di germogli
appena spuntati –
ma a volte invece
l’erba è solo erba
e non ti parla
è solo qualcosa di verde
che nasce-cresce-muore
proprio come te
e allora anche tu
più silenziosamente
più indegnamente
che nel film della Cavani,
allora dentro di te anche tu
chiedi: parlami!
torna a parlarmi
perché anche l’erba
ha una voce
e poi non ce l’ha più
ti parla
e poi non ti parla più –
e quando ti parla
senti che dietro quell’erba
c’è qualcuno
un’entità, un essere
diverso da te
che non nasce-cresce-muore
ma sempre è

 

Una chiesa italiana

23 Gen

In Italia ci sono chiese grandi come piazze
e strade pulite di marmo rosa, bianco, grigio –
si entra, si cammina
nella grande navata centrale –
alcuni siedono ai lati
in cappelle più piccole
dove ci sono poche panche
ad aspettare quelli che davvero pregano –
le volte sono immense
stordiscono lo sguardo
come abissi marini colorati
o come orridi di montagna
che se ci cadi dentro muori –
per raggiungere l’altare
c’è una scalinata larga –
tutto è così lontano, come deve essere,
 come è lontano dalla mia mortale mente
che si affligge e si preoccupa
quel Gesù
che guardo su quella croce
e da cui mi aspetto sempre qualcosa

Una chiesa italiana

22 Mag

In Italia ci sono chiese grandi come piazze
e strade pulite di marmo rosa, bianco, grigio –
si entra, si cammina
nella grande navata centrale –
alcuni siedono ai lati
in cappelle più piccole
dove ci sono poche panche
ad aspettare quelli che davvero pregano –
le volte sono immense
stordiscono lo sguardo
come abissi marini colorati
o come orridi di montagna
che se ci cadi dentro muori –
per raggiungere l’altare
c’è una scalinata larga –
tutto è così lontano, come deve essere,
 come è lontano dalla mia mortale mente
che si affligge e si preoccupa
quel Gesù
che guardo su quella croce
e da cui mi aspetto sempre qualcosa

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Remo Bassini

ALTRI APPUNTI

wwayne

Just another WordPress.com site

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

8th of May

wild cats walk longer

F.L.A.C.O.N.S. 2.0_

Moved to www.sergiomauri.info

la vie en beige

la periferia dello spirito

Versodove

rivista di letteratura

OH!PEN

we produce stories. LA-ROME-NYC

HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

gilamagency

giovanni lamanna agenzia letteraria

archiviomauriziospatola

Pubblicazioni ed eventi sulle nuove esperienze poetico-artistiche

sarmizegetusa

un blog di vanni santoni

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Cadillac

La famosa rivista letteraria

Seventy Sex

Make love, not war, dicevamo. Lo dico ancora.