Tag Archives: alberi

In autobus

4 Mag

Fuori dal finestrino
l’indifferenza
del mio sguardo sul mondo –
poi
l’occhio cade
spontaneamente
(spontaneamente è importante)
in alto
verso le foglioline
d’un albero
da poco nate –
nel loro splendore
ai raggi scarsi di sole
ho visto
sentito
qualcosa –
che mi ha detto 
fuggevolmente:
oltre questo
c’è altro
oltre, dietro
in alto
qualcosa di santo

Dalla finestra

31 Mar

Dalla finestra il grand’ albero
che insieme al violoncello
e Chopin
si muove

Camminando guarda in alto

30 Mar

albero 29 marzo

Camminando non guardare in basso –
detto a me stessa
come tutto quel che dico
perché –
come si usa dire –
alla fine della fiera
si parla
credendo di parlare
a qualcuno che non siamo noi
ma invece poi
non é così
perché alla fine della fiera
si parla
si parla
ma si parla poi
solo a se stessi

In cima ai due alberi

27 Dic

In cima ai due alberi
gli ultimi pochi cachi
di un mese fa –
non cadono –
uccellini e merli
li ignorano
sono del giardino
l’unico vero colore –
sentinelle del prato
fangoso e brullo
si fanno guardare
come fossero palle colorate
di un originale, alternativo
albero di Natale

Campagna

1 Dic

Spellato è l’albero
spoglio fino alla cima –
in basso un filo d’erba
secca
oscilla

Bianchi fiori di pioppi

15 Mag

Riflessi da un vortice
di raggi di sole
volano bianchi fiori
di vecchi pioppi –
l’azzurro del cielo
ricorda il Nepal
i bianchi oggetti volanti
antichi pittori
di pallide luci

Fiori d’acero

25 Apr

Sul selciato un  tappeto
di minuscoli fiori d’acero –
non sbocceranno più

wwayne

Just another WordPress.com site

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

8th of May

wild cats walk longer

F.L.A.C.O.N.S. 2.0_

Moved to www.sergiomauri.info

la vie en beige

la periferia dello spirito

Versodove

rivista di letteratura

OH!PEN

we produce stories. LA-ROME-NYC

HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

gilamagency

giovanni lamanna agenzia letteraria

archiviomauriziospatola

Pubblicazioni ed eventi sulle nuove esperienze poetico-artistiche

sarmizegetusa

un blog di vanni santoni

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

Cadillac

La famosa rivista letteraria

Seventy Sex

Make love, not war, dicevamo. Lo dico ancora.

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

eleonorabagarotti

I Don't Need To Fight To Prove I'm Right. I Don't Need To Be Forgiven

Reading of Matt. Grunge Poems.

Tra il Bene e il Male, ho scelto Te.