Tag Archives: ricordi

Ore 18,24 all’improvviso…

8 Apr

Tutto
all’improvviso
mi appare
così lontano
persone
ricordi
parole –
essere in un altro tempo
è essere in un altro cosmo
lontani
più della luna
in un altro cosmo
ho detto

Annunci

Era quell’anno che oggi si ricorda (solo chi c’era)

6 Nov

Era quell’anno
che oggi si ricorda
(solo chi c’era) –
ascoltando Not dark yet
di Bob Dylan
lui ad un certo punto
non canta
mormora, sussurra
una frase che sa di dolce –
che mi riporta  a quell’anno
qualcuno
una notte
da quella radio

dal nome di bambina
mi sussurrò un saluto
un saluto personale
mio
per me
che ingelosì
quegli amici
maschi tra loro uguali
e solidali –
mi ricordo
il mio vanitoso sorriso
a sentir che qualcuno
era geloso di me

Topic scene

3 Nov

Mi ricordo il gesto
con cui 

ti liberasti 
della salopette di Fiorucci –
già mezza addormentata
nel sottotetto
dove allora vivevi –
la lasciasti ai piedi del letto
ti ci infilasti dentro
noi si continuò
a chiacchierare

Un compleanno

20 Set

Entrasti
da gran dama

da bella donna
solida
ben piantata –
entrasti nel locale

dove si andava allora tutti
con la boccia di spumante
sotto il braccio
come a dire
ehi oggi è il mio compleanno –
avevi capelli rossi
corti
ora non so più
dove sei
cosa fai
neanche il tuo nome
mi ricordo –
le vecchie agendine
coi numeri di telefono
le ho buttate tutte
ma una no

A volte nel ricordo

10 Nov

E a volte
nel ricordo
l’occhio si spegne
diventa opaco
va oltre
la terra dell’umano dolore
perché c’è un oltre
dopo aver percorso
la terra incognita
del dolore profondo
che non sapevamo esistesse –
è come avere sempre sete
anche se si è bevuto
acqua fresca pulita –
in quell’oltre dei deserti
e degli oceani
e dell’universo tutto
l’occhio si spegne
in un vuoto
che dura un momento
dove tocchi
la morte dell’altro
dove conosci davvero
cos’è morire –
poi la vita riprende

Rondini

22 Giu

Stridor di rondini-
in me risuona triste –
vecchi, antichi
dimenticati ricordi

I miei ricordi sono film

5 Mar

I miei ricordi sono film
brevi film
scene
una specie di corti –
durano secondi a volte
sono sempre gli stessi
oppure sono diversi –


ora in questi giorni riguardano persone a cui non pensav omai. Così credevo. Poi un cognome ne ha evocato un altro

del passato. Un passato, quel passato, quei luoghi, quelle persone: non ci pensavo mai. A quegli anni pensavo in generale, ma invece adesso ci penso in specifico, vedo dei corti – scene di un film che potrei montare e siccome non sono nè regista nè sceneggistore potrei ricavarne un romanzo. E così la mia scrittura partita da altro, buddismo, donne che se ne vanno, beat, hippy a Kathmandu, arriva al dunque, a me. A quella storia che vedo fatta a piccoli film. Così.

Paolo Ferrucci

Analyst and Writer

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Traduco Canzoni.

Portiamo parole straniere ad orecchie italiane. Un album per ogni post. Qualsiasi genere, anche quelli che non vi piacciono. Tradotti bene eh, mica con Google Translate. Per cercarle c'è un bel link là sopra, che qua non mi fa mettere una ceppa.

Antonio Russo De Vivo

Editor & Consulente editoriale.

Gesù per atei

omelie e riflessioni in tempo di crisi al Santuario del Divino Amore

La poesia e lo spirito

Potrà questa bellezza rovesciare il mondo?

D.O.

Bio: ci sto lavorando

Tuffi

Una rivista che ti porta in profondità

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Remo Bassini

altriappunti

wwayne

Just another WordPress.com site

Giuseppe Genna

scrittore in Milano, Mondo

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

8th of May

wild cats walk longer

la vie en beige

la periferia dello spirito

Versodove

rivista di letteratura