Archivio | Ho perso una visione verde RSS feed for this section

Ho perso una visione verde

9 Lug

Ho perso una visione
che avevo ad occhi chiusi
non sonno
non veglia
qualcosa di diverso
come un film
di laghi lunghi e verdi
che passavano
davanti a mille occhi chiusi
passavano
come fanno le nuvole
ma erano
come stoffe o laghi
di misura diversa
allungati e
soprattutto verdi –
non l’ho scritta subito
la mia visione verde
ho sbagliato
era una cosa bella
un viaggio
di mente
che ora
solo ricostruisco
come si fa coi ricordi –
posso fare solo così

Annunci
Traduco Canzoni.

Portiamo parole straniere ad orecchie italiane. Un album per ogni post. Qualsiasi genere, anche quelli che non vi piacciono. Tradotti bene eh, mica con Google Translate. Per cercarle c'è un bel link là sopra, che qua non mi fa mettere una ceppa.

correzionedibozze & editing

[Niente al mondo è più bello che scrivere. Anche male. Anche in modo da far ridere la gente. L’unica cosa che so è forse questa.][Silvio D'Arzo]

gesuperatei.wordpress.com/

omelie e riflessioni in tempo di crisi al Santuario del Divino Amore

La poesia e lo spirito

Potrà questa bellezza rovesciare il mondo?

D.O.

Bio: ci sto lavorando

Tuffi

Una rivista che ti porta in profondità

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Remo Bassini

ALTRI APPUNTI

wwayne

Just another WordPress.com site

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

8th of May

wild cats walk longer

F.L.A.C.O.N.S. 2.0_

Moved to www.sergiomauri.info

la vie en beige

la periferia dello spirito

Versodove

rivista di letteratura

OH!PEN

we produce stories. LA-ROME-NYC

HyperHouse

NeXT Hyper Obscure