Tag Archives: Improvvisazione leggendo alcune poesie di James Koller da A river I couldn’t Find

Improvvisazione leggendo alcune poesie di James Koller da A river I couldn’t Find

21 Ott

Nel mio inglese stentato
leggo le ultime poesie di Jim-
ne leggo alcune
e mi sembra di vederlo
che guarda il cielo
che guarda le persone
che ascolta
quel che hanno da dirgli –
lui guardava
in quel modo
come se ormai
non facesse più differenza
tra una cosa e l’altra –
queste ultime sue poesie
mi piacciono tantissimo
sono le mie preferite
sono come il suono
del violoncello di L.
che sto ascoltando
da una stanza diversa –
mi piacciono da impazzire
quelle di due o tre versi:
” Eat drink, merry.
Wash the dishes”
oppure
“The wind blow through me.
She sees to the other side.
Is there anything there?”
oppure
“Snow swires over the road,
thinking of you, I smell peonies”
oppure
“All days are difficult.
Today I have flowers” –

sempre le poesie
sono
le cose
non dette

 

Convenzionali

Vediamo un po'...

Paolo Ferrucci

Analyst and Writer

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Traduco Canzoni.

Portiamo parole straniere ad orecchie italiane. Un album per ogni post. Qualsiasi genere, anche quelli che non vi piacciono. Tradotti bene eh, mica con Google Translate. Per cercarle c'è un bel link là sopra, che qua non mi fa mettere una ceppa.

Gesù per atei

Il blog personale di don Fabrizio Centofanti

La poesia e lo spirito

Potrà questa bellezza rovesciare il mondo?

D.O.

Bio: ci sto lavorando

Tuffi

Una rivista che ti porta in profondità

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Remo Bassini

altriappunti

wwayne

Just another WordPress.com site

Giuseppe Genna

scrittore in Milano, Mondo

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

8th of May

wild cats walk longer

la vie en beige

la periferia dello spirito

Versodove

rivista di letteratura