L’incontaminato non è eccitante

19 Gen

E’ che l’incontaminato è un controsenso,
non ha ragion d’essere  non è eccitante
ha ragion d’essere
ciò che è artificiale, pericoloso, autodistruttivo
illusorio, che dà una falsa effimera felicità –
sapere che ci sono fondali pieni di pesci, ricci di mare, arselle
dove solo semplicemente nuotare
non ci eccita
non è abbastanza, anzi è proprio poco
cosa vuoi che sia, c’è sempre stato
l’abbiamo già visto, che si distrugga pure
chi se ne frega
vuoi mettere quanto è bello il traslatlantico
quanto è maestoso, è una piramide vivente pulsante
lui sì che è vivo, pieno com’è di 4000 esseri viventi –
che mi importano il Giglio, Capraia
la maremma, l’Argentario, Livorno
e tutta quella costa lì –
che mi importa se per non far diventare
tutta la maremma il supermercato che è diventata Punta Ala
ci siano stati decenni di lotte e determinazione
della gente toscana
che mi importa se ad Alberese ( Parco dell’Uccellina )
la gente non vuole un supermercato per non rovinare il paesaggio –
che mi importa se alla Capraia non si possa pescare in certe parti
nè passare col motoscafo –
che mi importa…
l’incontaminato non ci piace e ce ne freghiamo
del mare – verde – blu – pulito
ci piace il transatlantico
lui può tutto
lui vuole tutto
(già Ginsberg aveva chiamato tutto questo Moloch: ” la cui mente è
puro macchinario”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

L'Orto di Rosanna

Diritti D’autore In breve: potete citare senza alterare, senza fini commerciali e riportando la fonte.

Chic After Fifty

Il fashion blog di Anna da Re

Convenzionali

Vediamo un po'...

Paolo Ferrucci

Analyst and Writer

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Traduco Canzoni.

Portiamo parole straniere ad orecchie italiane. Un album per ogni post. Qualsiasi genere, anche quelli che non vi piacciono. Tradotti bene eh, mica con Google Translate. Per cercarle c'è un bel link là sopra, che qua non mi fa mettere una ceppa.

Gesù per atei

Il blog personale di don Fabrizio Centofanti

La poesia e lo spirito

Potrà questa bellezza rovesciare il mondo?

D.O.

Bio: ci sto lavorando

Tuffi

Una rivista che ti porta in profondità

PARLA DELLA RUSSIA

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Remo Bassini

altriappunti

wwayne

Just another WordPress.com site

Giuseppe Genna

scrittore in Milano, Mondo

Solo libri belli

Leggo. È come una malattia. (Agota Kristof)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: